PIANO PAESAGGISTICO IN CAMPANIA A CHE PUNTO SIAMO?

“Il Codice dei beni culturali e del paesaggio ribadisce la priorità della pianificazione paesaggistica come strumento di tutela e di disciplina del territorio (artt. 135 e 143, 144, 145), stabilendo una scala gerarchica che vede il piano paesaggistico sovraordinato agli altri strumenti urbanistici.
Lo Stato e le Regioni sono investite del compito di assicurare che tutto il territorio nazionale sia oltre che conosciuto e salvaguardato anche pianificato.
Al Ministero per i beni e le attività culturali è demandata l’individuazione delle “linee fondamentali dell’assetto del territorio nazionale” al fine di perseguire la tutela del paesaggio secondo principi e criteri direttivi che rendano omogenea l’attività pianificatoria.
Alle Regioni è demandata la redazione e l’approvazione dei piani paesaggistici (o piani urbanistico territoriali con specifica considerazione dei valori paesaggistici) i quali devono sottoporre a “specifica normativa d’uso” tutto il territorio regionale.”
 
in Campania a che punto siamo?

Related Post

Lascia un commento